CERCA

Federazione Nazionale Fascista Impiegati Tecnici ed Amministrativi di Aziende Agricole e Forestali

Questa Federazione, che rappresenta i "Tecnici Agricoli", così più brevemente chiamati, venne istituita nel 1935, aderendo alla  Confederazione Fascista dei Lavoratori dell'Agricoltura.

I "Tecnici Agricoli" avevano già fin dal 1922/23 costituito un loro sindacato che aderiva alla Confederazione delle Corporazioni Sindacali Fasciste volute da Edmondo Rossori. Nel 1929 entrarono nella Confederazione dei Professionisti ed Artisti; infatti seguendo un criterio più rispondente ai caratteri fondamentali dell'ordinamento corporativo, che è fondato sul principio dei raggruppamenti professionali, ne sarebbe stata riconosciuta la specifica professionalità.

Appartenevano alla suddetta categoria i laureati ed i diplomati nelle discipline agrarie, i licenziati delle scuole superiori, medie e pratiche di agricoltura; tutti coloro che operavano come tecnici nel settore agricolo.

 

Le   tessere

L'indicazione di appartenenza ad un sindacato appare fin dalle prime tessere della Confederazione delie Corporazioni  Sindacali  Fascisti (fig. 1 e 1bis).  Poi nelle tessere della categoria tra i Professionisti e Artisti (fig. 2 e 2bis).

Nel 1936 venne realizzata per i Tecnici Agricoli una tessera molto speciale, detta di doppio tesseramento in quanto formata da un cartoncino doppio in cui nella prima di copertina la grafica ricalca esattamente un modello di tessera per i Professionisti ed Artisti dell'anno XIV° e nella quarta facciata è stata stampata la copertina della tessera per gli Agricoltori, sempre dell'amo 1936. All'interno: in alto si trovano entrambe le intestazioni delle due Confederazioni e sotto, per esteso il nome del tesserato seguito dalle firme dei due relativi Presidenti (fig. 3 e 3 bis).

Nel 1939, i tecnici agricoli, usufruiscono della tessera della Confederazione Fascista dei Lavoratori dell'Agricoltura, mantengono invariata la grafica della facciata, mentre nel verso è trascritto per esteso la denominazione della Federazione (fig. 4 e 4bis).