CERCA

Associazione Nazionale Arma del Genio

Fra gli ex combattenti dell'Arma del Genio, venne costituita nel 1930 l’ASSOCIAZIONE NAZIONALE ARMA DEL GENIO con la finalità di tener vivo lo spirito cameratesco del corpo, le sue tradizioni ed evocare le glorie del passato. A tale scopo vennero organizzati in varie città italiane adunate e convegni nelle ricorrenze storiche più importanti.

Gli iscritti che nel 1930 non superavano le 4.000 unità aumentarono fortemente nel corso degli anni, per raggiungere il numero di 27.000 nel 1941. Gli associati vennero suddivisi in due categorie (A e B), rispettivamente: ufficiali e sotto-ufficiali, organizzati in 416 sezioni periferiche.

Nel 1939, in osservanza agli ordinamenti impartiti dal regime fascista, l'organizzazione venne militarizzata e costituita in reggimento che operava in supporto alle forze armate.

La nuova formazione prese il nome di: REGGIMENTO DEL GENIO "MARIO FIORE".

I contatti tra gli iscritti erano mantenuti principalmente attraverso al rivista mensile " Santa Barbara".

 

LE TESSERE

Le tessere per tutto il periodo che furono emesse si dividevano in due grandi categorie: A e B pur essendo identiche nella grafica (nel verso in alto, il numero era preceduto da una delle due lettere). In occasione del convegno del 1935, una speciale tessera venne emessa per i partecipanti qualificati, Soci simpatizzanti.

Le tessere del periodo 1930/’33 sono in singolo cartoncino, dal '34 al '36 sono emesse su doppio cartoncino per ritornare singolo dal '37 in poi.

L'effige di S/ta Barbara, protettrice dell'Arma, compare su tutte le tessere fino al 1936 per essere sostituita negli anni che seguono dallo stemma dell'arma affiancato da fasci littorio stilizzati e sfumati sullo sfondo.

Con l'istituzione del Reggimento "Mario Fiore" sulle tessere cambia solamente l'intestazione, ma la grafica resta immutata.

Alcune tessere, specialmente rilasciate a militari di truppa, venivano date gratuitamente per cui su di queste si può trovare la stampigliatura "GRATUITA ".