CERCA

Associazione Nazionale Ferrovieri Fascisti (1923 – 1926)

Tutte le tessere di questo primo periodo sono costituite da un cartoncino angolo.

 

1923

D/. Il disegno di A. Savoia, riprende il motivo già ricorrente nella grafica delle tessere in adozione alle varie Corporazioni sindacali fasciste. Nell'ovale di centro si trova il simbolo dei ferrovieri con la 'ruota alata' su fascio "repubblicano". Tutte queste tessere recano in alto a destra, il bollino di convalida per l'anno 1923, anch'esso riproducente lo stemma dei ferrovieri.

R/. In alto viene ripetuta l'intestazione della categoria seguita dai dati dell'iscritto e nello sfondo vi è disegnata la bandiera tricolore appesa ad un asta. (Fig. 5)

1924

D/. A tutto campo stemma della categoria dei ferrovieri tra rami di quercia ed alloro, sotto: l'anno e l'indicazione della sezione.

R/. I dati anagrafici (Fig. 6)

1925

D/. Grande fascio littorio su ruota alata.

R/. Sotto ai dati anagrafici vi sona gli spazi per L'applicazione dei bollini per i versamenti delle quote mensili (Fig. 7).

1926

D/. Aquila in volo che afferra tra gli artigli il lascio littorio, sotto: alte cime di

monti e sole con raggi.

R/. Come precedente (Fig.8).

 

Rarità: R3.