CERCA

Confederazione delle Corporazioni Fasciste (CCF) 1926

Dal 1926 le tessere confederali verranno sempre emesse a doppio cartoncino ed in due tipi identici, salvo che per il colore, per ‘uomo’ e per ‘donna’ ma privi di simbologie di regime. Al fronte i disegni della prima e quarta tacciata sono di A. De Carolis, allegorici del ‘lavoro’ e della ‘sapienza’.

All'interno, sulla sinistra, i dati anagrafici e, sulla destra, le caselle per i bollini di rinnovo mensile (fig. 5 e 5 bis. Rarità: Non Comune).