CERCA

Confederazione Nazionale Fascista degli Agricoltori (1927 - 1934)

Le tessere dei primi due anni (1927 e 1928), presentano una caratteristica molto particolare, infatti sono stampate su lamierino di alluminio ( supporto, questo adottato solo io pochissime altre occasioni). Dal 1929, le tessere saranno sempre in cartoncino singolo e nel formato corrente. Fatta eccezione del 1929, negli anni che seguono, nel verso, fino al 1931, sotto al riquadro per la fotografia, compare l'indicazione di tre differenti categorie di agricoltori, poi nel ‘32 le categorie vengono portate a quattro per ritornare a tre negli anni successivi. Nel verso delle tessere di tutti gli anni di emissione è riportato il motto: “in campis vita”.
Anno
Descrizione
1927
D/, Tessera in lamierino di alluminio formato; 7,5 cm X 5 cm. Al centro lo stemma della Confederazione in colore verde. *
R/. Data e, sotto, l'intestazione della Confederazione seguita poi, dai dati anagrafici dell'associato, (fig. 2 - 2 bis)
1928
Simile alla precedenti:, varia soltanto il colore di stampa dello stemma,(azzurro).
1929
D/ In alto intestazione a grandi lettere, seguita dai anagrafici del socio. Tessera in cartoncino singolo.
R/. Ampio spazio per la fotografia e sotto la firma del titolare.(fig. 3- 3bis)
1930
D/. Come precedente.
R/. Come precedente. Da quest'anno, nello spazio tra la foto e la riga per la firma, vengono indicate tre categorie di associati: Agricoltori diretti coltivatori, Agricoltori non diretti coltivatori, Proprietari con terre affittate. (fig.4-4a,4b,4c)
1931
Come precedente.
1932
D/. La grafica è molto simile alle precedenti con la sola variante del colore di fondo.
R/. Simile alle precedenti, ma con l'aumento delle categorie di agricoltori da 3 a 4 chiamate ora "sezioni" e cioè: Sezione proprietari conduttori, Sezione Proprietari Affittuari diretti coltivatori, Sezione proprietari con beni affittati, Sezione affittuari. (fig. 5a-5b-5c-5d)
1933
D/. La grafica ora viene completamente rinnovata in uno stile più moderno. Su disegno di A. Calzavara, un aratro ligneo simboleggia il tradizionale lavoro nei campi
R/. Su ampia spiga di grano, simbologie del regime ed a fianco tre categorie di associati (viene tolta la Sezione affittuari). Fig. ( 6 - 6a-6b-6c )
1934
D/. Con grafica d'avanguardia : vanghe rivolte in alto illuminate dal sole che proiettano un'ombra a forma di fascio littorio.
R/. A fianco dello spazio per la fotografia il fascio littorio e, verticalmente a sinistra, l'indicazione delle tre categorie di associati come nella precedente, (fig. 7-7bis)

* Lo spessore del lamierino di alluminio può variare; infatti dopo le prime tirature, le tessere, dimostratesi troppo flessibili e quindi facili ad essere piegate, vengono stampate su lamierini dì doppio spessore rispetto alle prime.