CERCA

Ente Nazionale Fascista per la protezione degli animali

Nel 1938 tutta l'attività della Federazione Nazionale Italiana fra le Società Zoofile per la Protezione degli animali, passò sotto la giurisdizione del P N.F.. Ottenne subito il riconoscimento ad Ente Morale ed una personale benevolenza da parte di Mussolini che propose una sua frase sul frontespizio delle nuove tessere: "il rispetto per la vita degli animali è una delle più nobili caratteristiche di un paese".

 

LE TESSERE

Stampate orizzontalmente su cartoncino singolo, sono di grafica molto semplice, nel verso era prevista l'applicazione della fotografia e spazi per i bollini di rinnovo annuali. Le tessere erano consegnate in bustina di protezione in plastica trasparente, dovendo essere facilmente esibite in caso di interventi.

Negli anni dal 1938 al 1942, vi furono due emissioni con modelli identici con la sola variante della sede centrale di Roma: la prima reca l'indirizzo di C/so Umberto I° 380 e la seconda Via in Lucina 17, sede che venne mantenuta anche dopo.