CERCA

Gruppo Piccole Italiane

Il settore giovanile femminile per le fanciulle e le ragazze di età compresa tra i 6 e i 18 anni, già dal 1926, venne organizzato in due gruppi: Gruppo Piccole Italiane per le fanciulle tra i 6 ed i 14 anni ed il Gruppo Giovani Italiane per le ragazze da 15 a 18 anni.

Il Gruppo Piccole Italiane era diretto ed assistito da una vigilatrice appartenente al Fascio Femminile con il compito di tenere corsi di ginnastica artistica e sportiva, canto ed economia domestica.

Le tessere

Le prime tessere del 1926, con validità pluriennale, erano stampate su doppio cartoncino. La grafica ricalca il modello già adottato per i 'Balilla' con lo stemma della Piccole Italiane nel frontespizio; nel versò è riportata la frase citata per le tessere dei 'Balilla'. All'interno, sulla sinistra, lo spazio per la foto ed a destra, in un riquadro sono prestampate le prime tre cifre del millesimo ed attorno le caselle per la convalida dei rinnovi mensili, in basso , numero di tessera e nome dell'iscritta (fig. 10).

La tessera adottata nel 1927 è del tutto identica a quella del Gruppo Balilla (fig. 11).

La grafica delle tessere per gli anni 1928 e '29 è completamente rinnovata. Nella prima facciata è riprodotto il nuovo stemma del Gruppo ed in quarta, nella tessera del '28, si leggono le otto regole di buon comportamento di una Piccola Italiana suggerite da Augusto Turati, mentre nella tessera del '29, per la prima volta sulle tessere, sono stampate le clausole dei diritti assicurativi conseguenti l'iscrizione (fig. 12).

Nel 1930 le Piccole Italiane entrano a far parte dell' O.N.B..