CERCA

Partito Nazionale Fascista

Prima che avvenisse la distribuzione su tutto il territorio nazionale delle tessere ufficiali per l'anno 1922 del P .N .F ., da parte della Direzione Centrale, alcune sezioni provvidero al rilascio di tessere locali a titolo provvisorio. Va da se che tali tessere, essendo emesse a numero ridotto, sono molto rare e di difficile catalogazione per quasi totale mancanza di riscontro sulla loro emissione. A titolo di esempio, una di queste è stata riprodotta col n° 1 nella pagina illustrativa.

Anno

Descrizione

Rarità

Fig.

1922

Prima tessera ufficiale del P.N.F., stampata su doppio cartoncino di grande formato

D/. Composizione grafica su disegno di Piero Bolzon identico a quello adottato per la tessera dei "Fasci di Combattimento" del '21.

RI. Prestampati 12 riquadri per l'applicazione dei bollini comprovanti i versamenti mensili della quota associativa.

All'interno: a sinistra, riquadro per la fotografia e sotto firma del Segretario del Fascio; a destra, dati anagrafici seguiti dalla firma del Segretario Politico Generale: Michele Bianchi.

R8

2

1923

In formato più ridotto simile alla precedente.

R

3

1924

Tessera stampata su cartoncino color viola pallido.

DI. Disegno simile al precedente, non firmato, con la variante della rappresentazione del fascio, non più del tipo 'repubblicano' ma in stile 'littorio'.

RI. Come la precedente.

All'interno, unica variante è nella firma del Segretario Politico: Giovanni Giurati. Sostituisce Michele Bianchi. Il 1924 è l'ultimo anno che le tessere recano la firma del Segretario Politico.

NC

4 e 4bis

1925

Come la precedente, su cartoncino a fondo nocciola chiaro.

NC

5

1926

Tessera stampata su doppio cartoncino di color verde chiaro. D/.Fasciolittoriosottoramidiquerciaedalloro.Disegnatoresconosciuto.

RI. Come la precedente senza firma del Segretario Politico.

NC

6

1927

Stemma del P.N.F. a tutto campo. Sotto: ANNO 1927.

RI. Come la precedente.

All'interno, in terza facciata viene stampato il testo della formula del giuramento di fedeltà alla causa fascista.

C

7 e 7bis

1928

Simile alla precedente.

C

8

1929

Simile alla precedente.

C

9

1930

Simile alla precedente con le seguenti varianti. Lo stemma non è più monocromatico, ma con i colori della bandiera italiana e nel verso le caselle per l'applicazione dei  bollini hanno inizio da novembre ad ottobre dell'anno successivo, secondo il calendario dell'E.F.

C

10

1931

Simile alle precedenti. (il "giuramento" è ora riportato sotto lo spazio per la foto).

C

11

1932

Simile alla precedente.

C

12

1933

Da quest'anno sulle tessere comparirà sempre l'effige di B. Mussolini pur se in aspetti ed espressioni diverse. In particolare nel 1933 Mussolini viene presentato in abiti borghesi sullo sfondo dello stemma del partito in atteggiamento di assorta lettura.

C

13

1934

Simile alla precedente. Ora l'effige di Mussolini, sempre nel riquadro dello stemma del P.N.F., è presentata con divisa ed elmetto.

C

14

1935

D/. In ampio riquadro a forma di stemma, B. Mussolini viene ritratto a mezzo busto in divisa ed elmetto

R/. Simile alla precedente.

C

15

1936

D/.In ampio riquadro a forma di stemma, è posto il ritratto di Mussolini con elmetto. L’effige è parzialmente coperta dalle grandi lettere PNF.

RI. Simile alla precedente.

C

16

1937

D/. Mussolini, a mezzo busto in divisa e con elmetto; ai lati del ritratto lunghi fasci ed in alto a grandi caratteri l'anno dell'E.F., sotto: "II° dell'Impero"

RI. Simile alla precedente.

C

17

1938

D/.L'effige di Mussolini con elmetto, alle sue spalle imponente fascio con sopra inciso le lettere P.N.F. e la data dell'E.F..

RI. Simile alla precedente.

C

18

1939

D/. Simile alla precedente.

RI. Simile alla precedente.

C

19

1940

Tessera stampata identica alla precedente su cartoncino ‘rosso carminio’.

C

 

1941

Tessera stampata identica alle precedenti su cartoncino grigio azzurro chiaro.,

Ultima tessera emessa che sarà riutilizzata per i due anni successivi con l'applicazione dei bollini di rinnovo.

C

20

1941/1942

Nessuna tessera emessa. Vengono rilasciati i bollini con il millesimo dell'anno per essere applicati sulla tessera del '41.

Non è raro trovare entrambi i suddetti bollini applicati sulla stessa tessera.

C

21

 

Un certo numero di tessere rilasciate negli anni XVIII e XIX presentano una perforazione con le scritte: SQUADRISTA o SCIARPA LITTORIO (a volte pure abbinate) (fig. 22).

Per la grande richiesta di tessere, si provvide a più ristampe nello stesso anno, perciò non è raro trovare leggerissime variazione tra una ristampa e l'altra, come pure variazioni nelle tonalità del colore sia del cartoncino che della grafica.