CERCA

Unione Marinara Italiana

L'Unione Marinara Italiana, costituita nel 1911 a Milano, venne estesa dal ‘22 in tutta Italia. Ad essa aderirono Sezioni e Gruppi preesistenti, collaborando alla riorganizzazione dell'Unione, volta alla propaganda marinara al fine di riunire il maggior numero possibile di ex appartenenti alla Regia Marina.

Al fine della realizzazione pratica degli scopi prefissati, l'Unione organizzò corsi d'istruzione e di aggiornamento sulla vita marinara anche raccogliendo e costruendo modelli di navi, sagome e disegni per il Museo Navale Didattico, che verrà donato al comune di Milano, poi collocato nel Museo Sforzesco.

L'Unione fece raduni e manifestazioni di vario genere, volti a creare un maggior legame tra gli ex marinai di tutta Italia.

Dal 1937, l'Unione Marinara Italiana, passò alle dirette dipendenze del P.N.F., venne modificato lo statuto come pure il nome che, da tale data si chiamò MARINAI D'ITALIA

 

LE TESSERE

Le tessere, sempre di tipo poliennale, vennero stampate su singolo cartoncino e con grafica molto semplice. Il rinnovo avveniva col solito sistema del bollino dell'anno in corso applicato sul retro. Sezioni, particolarmente attive, rilasciarono tessere locali con grafica più ricercata.